Guida passo-passo per integrare Google Analytics nel tuo sito WordPress

Condividi
Google Analytics nel tuo sito WordPress

Se sei un utente di WordPress e vuoi monitorare il traffico del tuo sito, allora Google Analytics è la soluzione perfetta per te. In questo articolo ti guiderò attraverso il processo di integrazione di GA nel tuo sito WordPress, passo dopo passo.

Crea un account Google Analytics

Per iniziare, devi creare un account Google Analytics. Questo è semplice e gratuito. Vai su analytics.google.com e fai clic su “Accedi” nell’angolo in alto a destra. Seguire le istruzioni per creare un nuovo account.

Aggiungi un nuovo sito in Google Analytics

Dopo aver creato un account, devi aggiungere il tuo sito. Fare clic sul pulsante “Admin” nell’angolo in alto a destra e selezionare “Account” dal menu a discesa. Quindi, fai clic sul pulsante “Crea account” e inserisci le informazioni richieste sul tuo sito. Assicurati di scegliere il giusto fuso orario e la categoria corretta.

Copia il codice di monitoraggio

Dopo aver creato l’account per il tuo sito, è necessario copiare il codice di monitoraggio. Fare clic sul pulsante “Admin” e selezionare “Property” e “Tracking Info” dal menu a discesa. Quindi, fai clic su “Codice di monitoraggio” e copia il codice completo.

Collega Google Analytics al tuo sito WordPress

Una volta che hai ottenuto il tuo codice di monitoraggio Google Analytics, devi incollarlo nel tuo sito WordPress. Ci sono tre modi principali per farlo:

1. Usa RankMath

RankMath è un plugin SEO per WordPress che consente di collegare il tuo sito a Google Analytics. Per incollare il codice di monitoraggio, devi solo seguire questi semplici passi:

  1. Accedi al pannello di amministrazione di WordPress
  2. Vai alla sezione “RankMath”
  3. Seleziona “Moduli”
  4. Attiva il modulo “Google Analytics”
  5. Collega al tuo account di Google Analytics

2. Usa il plugin ufficiale Site Kit by Google

Site Kit by Google è un plugin ufficiale di WordPress che consente di integrare facilmente Google Analytics nel tuo sito. Per incollare il codice di monitoraggio, devi solo seguire questi semplici passi:

  1. Accedi al pannello di amministrazione di WordPress
  2. Vai alla sezione “Plugins”
  3. Cerca “Site Kit by Google”
  4. Installa e attiva il plugin
  5. Accedi alla sezione “Google Analytics” nel pannello di amministrazione
  6. Collega al tuo account di Google Analytics

3. Incolla il codice nell’header

Per incollare il codice di monitoraggio in WordPress, devi accedere alla dashboard di WordPress e selezionare “Aspetto” e “Editor”. Quindi, trova il file “header.php” e incolla il codice di monitoraggio subito prima della chiusura del tag “head”. Salva le modifiche e il gioco è fatto!

Una volta collegato/incollato il codice, Google Analytics inizierà a raccogliere dati sul tuo sito e sarai in grado di monitorare il traffico e le prestazioni del tuo sito. Scegli il metodo che preferisci e inizia subito a monitorare il tuo sito WordPress con Google Analytics!

Verifica che il monitoraggio sia attivo

Dopo aver incollato il codice di monitoraggio, devi verificare che sia attivo. Vai su analytics.google.com e fai clic sul pulsante “Dashboard”. Se il monitoraggio è attivo, vedrai il tuo sito nell’elenco dei siti monitorati.

Usa Google Analytics per monitorare il traffico del tuo sito

Ora che hai integrato GA nel tuo sito WordPress, puoi iniziare a monitorare il traffico del tuo sito. GA ti fornirà informazioni dettagliate sul numero di visitatori, le pagine più popolari, il tempo trascorso sul sito e molto altro ancora. Queste informazioni sono molto preziose perché ti aiuteranno a capire come gli utenti interagiscono con il tuo sito e come puoi migliorarlo.

Analizza i dati per migliorare il tuo sito

Con Google Analytics, puoi anche analizzare i dati per vedere quali pagine stanno ottenendo il maggior traffico, da dove arrivano i tuoi visitatori e molto altro ancora. Queste informazioni ti aiuteranno a capire come puoi migliorare il tuo sito per aumentare il traffico e migliorare l’esperienza utente.

Crea obiettivi per il tuo sito

GA ti consente anche di creare obiettivi per il tuo sito, come il numero di pagine visualizzate o il numero di form compilati. Questi obiettivi ti aiuteranno a capire se stai raggiungendo i tuoi obiettivi e se devi apportare modifiche al tuo sito per migliorare la tua presenza online.

Crea rapporti personalizzati

Inoltre, con GA, puoi creare rapporti personalizzati per visualizzare i dati che ti interessano di più. Questo ti consentirà di concentrarti sui dati che sono più importanti per te e ti aiuterà a prendere decisioni informate sul tuo sito.

In conclusione, integrare GA nel tuo sito WordPress è molto semplice e ti fornirà informazioni preziose su come gli utenti interagiscono con il tuo sito. Usa queste informazioni per migliorare il tuo sito e aumentare il traffico e l’engagement degli utenti. Seguendo questi semplici passi, puoi integrare GA nel tuo sito WordPress in pochi minuti!

GABRIELE OMAR LAKHAL

| UX UI Designer • Social Media Manager |
Sono cresciuto tra Milano e il Monferrato (Piemonte). Le cose che amo di più nel mio lavoro sono le arti grafiche, l’illusione attraverso il foto ritocco e le continue innovazioni in materia di grafica e fotografia, mentre nella vita amo viaggiare, incontrare nuove persone e culture. Da sempre una buona forchetta, mi entusiasmo ogni volta si parli di cibo, ristorazione, eventi e di viaggi.

Indice articolo

Seguimi su Instagram