Spark AR Studio la guida all’utilizzo

Spark AR Studio la guida allutilizzo scaled 1

Questa vuole essere una guida introduttiva a chi vuole imparare ad usare Spark AR Studio per creare il proprio filtro instagram o facebook.

Guida all’interfaccia di Spark AR Studio

ELEMENTI

  • Viewport
  • Simulatore
  • Pannello scene
  • Pannello risorse [Assets]
  • Inspector
  • Toolbar e Menu bar
  • Pannello livelli [Layers]
  • Patch editor e scripting console

Il viewport

Questo è la sezione centrale dell’interfaccia di Spark AR Studio.
Qui puoi vedere e lavorare agli effetti che stai costruendo e progettando.
Quando “CAMERA” è selezionato nel menu a sinistra dello schermo, appariranno delle linee blu.
Queste linee mostrano dove la camera sta puntando e quali oggetti sono in visti dalla telecamera.

001 Il viewport di spark ar
Nell’esempio qui sopra, il diamante rosa non sarà
visibile nella camera perché è al di fuori delle linee blu di
ripresa.

Quando un oggetto è elencato sotto la videocamera (Camera) nel pannello Scena, si sposterà con queste linee blu, perché si trova nello spazio della videocamera. Puoi provarlo facendo clic e trascinando il mouse nel Simulatore.
Quando un oggetto non è elencato sotto la telecamera, si trova in quello che è noto come “World Space”. Non si muoverà con queste linee e può essere posizionato in una posizione fissa nel mondo. Maggiori informazioni sugli effetti del mondo.

In centro in alto del Viewport ci sono i “Manipulators”. Usa questi tre pulsati per modificare rapidamente i tuoi oggetti:

  • Posizione
  • Dimensione (Scale)
  • Rotazione

Il Simulator

Il simulator rappresenta lo schermo di un dispositivo. Per esempio un telefono o un tablet:

002 Il Simulator di spark ar

Usa questa anteprima per vedere come saranno i tuoi effetti, che include diverse impostazioni di compressione.

Il pannello Scene

L’aggiunta di oggetti al pannello Scena a sinistra dell’interfaccia li aggiungerà al tuo effetto.

003 Il pannello Scene di spark ar

Clicca “Add Object” per aggiungere un oggetto. Vedrai una lista di tutti gli oggetti presenti in Spark AR Studio.
Puoi anche selezionare “3D Object” per importare un oggetto dal tuo computer.
Qui è anche dove puoi inserire un elemento che farà l’effetto sulla persona che lo sta usando, o qualcuno nell’ambiente.
Per esempio un “Face tracker” se vuoi costruire un effetto the risponde alla faccia di qualcuno.
Puoi creare interazioni tra gli oggetti nel pannello scena.
Creando una relazione “child-parent” significa che puoi applicare lo stesso cambiamento a oggetti multipli nello stesso momento, facendo un cambiamento al “parent object”.
Per creare una relazione “child-parent”, sposta l’oggetto che vuoi sia “figlio”(Child) sull’oggetto che è “genitore” (Parent).

Il pannello Risorse [Assets]

Qui è dove puoi aggiungere le tue risorse (Assets) in un progetto, o dove creare assets in Spark AR Studio.
Clicca su “Add assets” per creare un assets o aggiungerne uno tuo.
Puoi aggiungere Textures, materiali, modelli 3D, animazioni e file audio.

004 Il pannello Risorse Assets di spark ar

Inspector

Usa l’Inspector per fare tutti i generi di cambiamenti agli assets o agli oggetti.
Qui sotto abbiamo selezionato una delle maglie che compongono l’oggetto 3D nella nostra scena:

005 Inspector di spark ar

Possiamo usare l’Inspector per cambiare:

  • ▪ Su quale livello stiamo lavorando un determinato oggetto.
  • Se renderlo visibile o invisibile, cliccando il riquadro “Visibile
  • La sua posizione, dimensione e rotazione.
    Cambiando i parametri X,Y,Z, sotto “Transormation”.
  • Il suo materiale, cliccando il menù a tendina su Materials

Possiamo anche cliccare su “Create”, vicino a Patch. Questo ci creerà una patch che rappresenta la mesh nell’editor delle patch. Alcune funzioni hanno delle frecce accanto al nome. Questo significa che puoi creare delle patch per quelle funzioni.

Spark AR Studio la guida

Quindi se clicchiamo la freccia vicino a “Position”, una patch verrà aggiunta riportando la posizione del mese. Puoi connettere questa patch ad altre patch nel grafico, per manipolare la posizione del mese.

La Toolbar e il Menu Bar

La barra degli strumenti si trova a sinistra dell’interfaccia. Fai clic sulle icone per:

  • Configurare il tuo spazio di lavoro, per esempio per mostrare o nascondere il Patch Editor
  • Cambiare il video in play nel Viewport
  • Pausare o re-startare il video
  • Anteprima dell’effetto
  • Esportare il tuo effetto
  • Segnalare un bug

La barra Menu

Puoi accedere a numerose scorciatoie e features attraverso la barra del menu lungo la parte superiore dello schermo. Per esempio:

  • File troverai opzioni per salvare e esportare il tuo progetto.
  • Edit puoi usare le funzioni undo e redo.
  • Views puoi configurare il tuo spazio di lavoro
  • Insert puoi aggiungere oggetti e assest al tuo progetto.

Il pannello livelli

Usa questo pannello per creare livelli. Puoi trovare più informazioni più avanti durante la guida.

006 Il pannello livelli di spark ar

Il Patch Editor e la Console

Usa il Patch Editor per creare effetti con la logica, animazioni e interattività, senza usare lo scripting. Usa la Console per aggiungere Javascript al tuo progetto.

Per aprire e chiudere il Patch Editor o la console, clicca su View nella barra del menu e seleziona:

  • Show/Hide patch editor
  • Show/Hide Console

Entrambi i pannelli di Patch Editor e Console si apriranno nella parte inferiore dello schermo.

Spark AR Studio la guida

Anteprima effetti nel Simulator di Spark AR Studio

IMPARA COME

  • Usare il Simulator per controllare come si vedono i tuoi effetti su diversi dispositivi
  • Cambiare le le dimensioni del Simulator
  • Simulare il movimento della camera
  • Usare il Simulator per testare le interazioni con lo schermo
  • Vedere l’anteprima delle compressioni

Il Simulator è impostato per vedere l’anteprima dell’effetto su un iPhone 8 di default. Per cambiarlo:

  1. Clicca sul Simulator per far aprire il menu
  2. Clicca nel menu a tendina vicino ad iPhone 8
  3. Scegli un dispositivo dalla lista

008 Anteprima effetti nel Simulator di spark ar

Aggiungere un dispositivo personalizzato

Per aggiungere un dispositivo che non è in lista:

  1. Clicca Spark AR Studio nella barra menu
  2. Seleziona Preferences, poi Simulator.

Qui è dove puoi aggiungere dispositivi:

Spark AR Studio la guida

Per aggiungere un dispositivo:

  1. Clicca su “+”.
  2. Aggiungi un nome, piattaforma e dimensioni del dispositivo
  3. Clicca “Add Device”

Cambiare la posizione e la dimensione del Simulator

Clicca e trascina i lati del Simulator per renderlo più grande o più piccolo.

Puoi anche ruotare il Simulator. Fai cosi:

  1. Clicca sul Simulator per aprire il menu
  2. Clicca l’icona dell’hamburger nel menu
  3. Seleziona Rotate Device, a 90, 180 o 270 gradi

Seleziona Reset Device per tornare alle impostazioni
iniziali.

Simulare il movimento della camera

Clicca e trascina il tuo mouse nel Simulator per simulare il movimento della camera.

Usare il Simulator per testare le funzioni di “tocco”

Per testare un effetto che risponde al tocco di qualcuno – per esempio, tocco o swipe sullo schermo del dispositivo:

  1. Clicca dentro al Simulator per mostrare il menu
  2. Clicca l’icona dell’hamburger nella menu
  3. Seleziona Simulate Touch

010 Usare il Simulator per testare le funzioni di “tocco” di spark ar

Cliccando nel simulator ora puoi simulare il tocco di un utente sullo schermo del dispositivo, così:

Spark AR Studio la guida

Anteprima della compressione

Per vedere le diverse impostazioni di compressioni appaiono su uno specifico dispositivo:

  1. Clicca nel simulatore per mostrare il menu
  2. Scegli un dispositivo dal menu a tendina
  3. Clicca…

Scorciatoie da tastiera per Spark AR Studio

Scorciatoie predefinite

Per aiutarti nel tuo spazio di lavoro, abbiamo incluso alcuni tasti predefiniti di scorciatoia:

Gruppo Decrizione Scorciatoia
Manipolatore Centro/Pivot Mode P
Manipolatore Locale/Global Mode G
Manipolatore Ruota T
Manipolatore Dimensione R
Manipolatore Traduci E
Viewport Pan Option-Left Mouse
Viewport Ruota Command-Left Mouse
Video Play/Pausa Command-Left Mouse
Progetto Esporta Command-E
Progetto Importa Assets Command-I
Progetto Avvia/Ferma Script Command-R
Spazio di lavoro Focus su un oggetto F
Spazio di lavoro Mostra Assets Command-3
Spazio di lavoro Mostra Livelli Command-2
Spazio di lavoro Mostra Scene Command-1
Spazio di lavoro Mostra/Nascondi Patch Editor Command-Option-P
Spazio di lavoro Mostra/NascondiConsole Command-Option-I
Spazio di lavoro Mostra/Nascondi FPS Overlay Command-Option-O
Spazio di lavoro Mostra/Nascondi Inspector Command-Option-0
Spazio di lavoro Mostra/Nascondi Navigator Command-0
Spazio di lavoro Mostra/Nascondi Toolbar Command-Option-T
Simulator Reset Rotazione 4
Simulator Ruota Device di 180° 2
Simulator Ruota Device di 270° 3
Simulator Ruota Device di 90° 1
Simulator Ruota a Panorama Command – ←
Simulator Ruota a Ritratto Command – →
Simulator Guarda camera posteriore Command – B
Simulator Guarda camera frontale Command – F

Aggiungere nuove scorciatoie

Per aggiungere le tue scorciatoie da tastiera:

  1. Clicca su AR Studio nel menu
  2. Seleziona Preference > Key Binding
  3. Clicca su una scorciatoia esistente e inserisci un nuovo comando

Tornare alle scorciatoie predefinite

Per tornare alle impostazioni iniziali di scorciatoie

  1. Clicca su AR Studio nel menu
  2. Seleziona Preference > Key Binding
  3. Clicca su Restore Default Settings

Guida all’ambiente di lavoro di Spark AR Studio

Guida per imparare ad usare i strumenti e le features di Spark AR Studio

  • Gestione dei progetti
  • Gestione degli assets e oggetti
  • Livelli
  • Compressione Textures
  • Usare la linea di comandi

Gestione dei progetti

Per essere sicuri di iniziare in Spark AR Studio più velocemente possibile, abbiamo reso facile la creazione di un progetto.

Semplicemente, clicca su Create New Progect nella schermata di benvenuto di AR Studio.

Se hai già visto la schermata di benvenuto in precedenza, puoi:

  1. Cliccare File nella barra menu
  2. Selezionare New Project

Quando salvi un progetto, Spark AR Studio crea una cartella del progetto sul tuo computer. La cartella contiene:

  • Ogni assets che hai importato, inclusi oggetti, textures e script
  • Il file del progetto

Se importi assets, questo formato del progetto permette a te e alle persone con cui lavori di modificare gli assets indipendente allo stesso tempo.

Però, non puoi aggiungere o rimuovere assets nello stesso momento di qualcun’altra, o salvare il progetto mentre qualcun’altro lo sta salvando.

Se un assets è caricato dall’esterno, sarà automaticamente caricato in AR Studio.

Salvare e condividere progetti

I tuoi progetti non sono salvati automaticamente. Per salvarli sul tuo computer:

  1. Clicca File nella barra menu
  2. Saleziona Save File
  3. Scegli una posizione dove salvarlo.

Salvare una nuova versione

Salvare una nuova versione non copierà nessun assets, ma creerà una nuova versione dei file del progetto esistente.

Usa queso metodo se vuoi sperimentare una parte del progetto, ma non vuoi duplicare tutto.

Pacchetti dei progetti

Se vuoi inviare una versione del tuo progetto a qualcuno, tu puoi mettere la cartella del progetto insieme ai file per creare un pacchetto.

Per farlo:

  1. Clicca File nella barra menu
  2. Seleziona Package Project

Salvare il tuo progetto in una cartella condivisa è il miglior modo per collaborare durante il tempo, ma i pacchetti di progetti sono utili per distribuire il tuo lavoro facilmente e velocemente.

Cartelle e file mancanti

Il tuo progetto deve rimanere insieme. Questo significa che il file del progetto e ogni assets che hai importato devono stare nella cartella che hai creato quando hai settato il tuo progetto all’inizio. Se Spark AR Studio non riesce a trovare la cartella del tuo progetto al quale è collegato, chiederà a te di cercare la cartella o di crearne una nuova.

Gli assets non vengono rimossi automaticamente dalla cartella del progetto se li cancelli da Spark AR Studio. Se un assets è spostato dalla cartella, non sarà più
renderizzato nel progetto. Verrai avvertito che manca un’assets nel tuo progetto la prossima volta che aprirai il file .arproj e gli assets mancanti verrano segnati con un simbolo rosso.

Hai anche la possibilità di cercare e sostituire l’assets che è andato perso. Per riaprire il messaggio di assets mancanti:

  1. Clicca Project nella barra menu
  2. Seleziona Show Missing Assets

Per accendere o spegnere gli alerts:

  1. Clicca AR Studio nella barra menu
  2. Seleziona Preferences > General
  3. Attiva o disattiva il riquadro “Missing Assets
ajax-loader