Spark AR finalmente ha reso la Beta aperta al pubblico, i filtri in realtà aumentata creati dagli utenti sono accessibili a tutti, ecco come trovarli e realizzare i propri.

A partire da oggi chiunque può creare filtri ed effetti in realtà aumentata per Instagram o facebook. Facebook ha infatti aperto al pubblico l’accesso alla versione beta di Spark Studio, software che per consente di realizzare maschere ed effetti in realtà aumentata da usare in diretta nei video e nelle storie delle sue piattaforme social.

SPARK AR: facebook apre la versione beta al pubblico
SPARK di facebook apre la versione beta al pubblico

Come scoprire i filtri AR di instagram creati da altri utenti

Per cercare i filtri AR realizzati dagli utenti è sufficiente scorrere fino in fondo alla scheda di selezione dei filtri nelle Storie e cliccare alla voce “Sfoglia altri effetti”.

Qui potrete vedere tutti gli effetti creati dagli altri utenti, guardare un’anteprima dell’effetto (video precaricato dal creatore dell’effetto stesso) e visitare direttamente il profilo di chi ha creato quell’effetto.

Continua ad aumentare di ora in ora il numero dei nuovi filtri instagram
Continua ad aumentare di ora in ora il numero dei nuovi filtri instagram

Creare il proprio effetto in Spark AR Studio

Chi di voi volesse realizzare il proprio filtro instagram o facebook, non deve far altro che scaricare il programma Spark AR Studio disponibile per macOS e Windows.
Alcune referenze molto utili per chi volesse creare il proprio effetto:

"<yoastmark

Alcuni tutorial condivisi dagli sparkers

conclusioni

Sicuramente la creazione di un proprio effetto è un buon modo per essere raggiunti da nuovi utenti, soprattutto ora che instagram con le continue modifiche all’algoritmo ha penalizzato l’engagement di molti.

Da evidenziare però che i profili che sponsorizzano un prodotto/servizio/brand devono seguire un iter differente per far si che il proprio filtri finisca nella galleria insieme agli altri effetti.

E ORA CREATE I VOSTRI FILTRI! 😀